Piantina casa: come progettare e arredare 100 mq

Enrico Evangelisti on 15/01/2018

Come progettare e arredare un’abitazione di 100 metri quadri? In questi casi è fondamentale realizzare una piantina della casa che possa rispecchiare sin da subito i desideri dei proprietari e consenta di organizzare lo spazio in modo intelligente ed efficiente con un occhio al design e uno alla praticità.

Piantina casa: come progettare 100 mq

piantina casa

Per prima cosa è fondamentale definire gli spazi nella piantina della casa. Il consiglio è quello di optare per una distribuzione degli interni che sia razionale e molto semplice, con una separazione netta fra la zona giorno e quella notte. Una soluzione ottima, soprattutto se non si vuole “sprecare” spazio, potrebbe essere quella di utilizzare un disimpegno, che dia l’accesso alle camere da letto e al bagno.

Per una casa di 100 metri quadri l’ideale è quello di fondere la zona living e la cucina, creando un open space moderno e contemporaneo, in cui però si mantenga sempre una separazione fra le due aree. Se avete spazio a sufficienza (cosa possibile se la piantina della casa verrà organizzata nel modo giusto) potete puntare su una camera da letto con cabina armadio e magari su un bagno ad uso esclusivo, completato da un pratico box doccia in muratura. Nel secondo bagno sarà possibile installare una vasca, mentre nella zona living si potrà ricavare un comodo ripostiglio o una dispensa, preferibilmente accanto ad un muro o pilastro portante.

Piantina casa: come arredare 100 mq

piantina casa

Moderno o shabby chic, contemporaneo oppure classico: qualunque sia l’arredo che scegliete assicuratevi che la vostra casa sia efficiente dal punto di vista energetico, puntando su una buona coibentazione di pareti e tetto. Nella zona giorno scegliete come elemento chiave la luce. Per ottenere una maggiore luminosità optate per grandi vetrate scorrevoli con finiture chiare e su un pavimento in rovere sbiancato. Per l’arredamento preferite mobili e pezzi di design con superfici trasparenti e riflettenti, in grado di aumentare la prospettiva.

Per definire la zona pranzo e il soggiorno, inseriti all’interno di un unico open space, utilizzate la posizione dei mobili. Un elemento di separazione perfetto potrebbe essere, ad esempio, l’isola, da scegliere in una monocromia neutra, ma anche un ripostiglio o una dispensa. Nella zona notte create un arredamento originale valorizzando il letto con un rivestimento tessile o con travi a vista.

01 comments
  1. Buongiorno a tutti. Vorrei farvi due o tre domande sull’architettura che non so molto cose….

    1. Che cos’è MG? Tipo 100, 200 mg

    2. Se volessi creare una casa 3D, quanto sarà altezza H? Come si misura? Se ho un numero di altezza come faccio a trasformarlo in basso numero per il software?

Post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.