Piantina casa: stanza senza finestre, come illuminarla

Enrico Evangelisti on 18/07/2018

Illuminare ogni angolo dell’abitazione è fondamentale, soprattutto in caso di stanze senza finestre. Se la vostra piantina casa prevede una soluzione di questo tipo sarà necessario studiare un’illuminazione ad hoc, per rendere l’ambiente confortevole e di design. Per farlo non serve molto, ma basta seguire i consigli degli esperti, mettendo in atto alcuni trucchi piccoli, ma di grande effetto.

Piantina casa: stanza senza finestre, come illuminarla

piantina casa

Quali sono le stanze senza finestre all’interno di una casa? Spesso capita di avere un magazzino, un disimpegno oppure una sala hobby che si vuole illuminare. In questo caso esistono diverse soluzioni tutte molto efficaci. Per prima cosa si può ricorrere all’illuminazione artificiale predisponendo nelle zone più buie dell’abitazione strisce led che replicano una luce molto simile a quella naturale.

Questa soluzione è perfetta soprattutto per le cabine armadio, per i ripostigli oppure per un corridoio. In alternativa si può optare per un lucernario tubolare o un tunnel solare, che consente ai raggi del sole di raggiungere anche gli angoli più scuri della casa.

Come funziona? La luce del sole viene incanalata tramite un condotto che consente di rifletterla all’interno delle stanze che si vogliono illuminare. L’effetto è davvero particolare e sorprendente, di sicura efficacia.

In alternativa potete portare un po’ di luce nella stanza utilizzando i colori. Le tinte delle pareti sono fondamentali in questo caso: il bianco, ad esempio, conferisce maggiore luminosità e amplia gli spazi grazie all’effetto ottico. Questa soluzione è perfetta per gli sgabuzzini e in generale per tutti quei locali piccoli e stretti. Le nuance tenui si possono utilizzare anche nella camera da letto, per regalare nelle ore notturne il giusto relax senza rinunciare all’eleganza.

Queste idee non vi convincono? Allora provate il vetrocemento. Basterà una piccola opera di muratura per regalarvi un ambiente molto più luminoso. Sostituite una parete con questo materiale che consente il passaggio della luce e il gioco è fatto. Lo stesso concetto viene seguito quando si scelgono le porte in vetro – meglio se a scomparsa – in grado di sfruttare l’illuminazione naturale delle altre stanze.

0 comments
Post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.