Progettare casa online: Scia, cos’è e quando serve

Enrico Evangelisti on 27/02/2018

Quando ci si appresta a progettare casa online è importante conoscere bene anche i termini legati alle attività di ristrutturazioni, fra questi c’è senza dubbio la Scia, ossia la segnalazione certificata di inizio attività, fondamentale nei lavori di edilizia. Si tratta di una procedura amministrativa che è stata introdotta tramite la legge 122 del 2010 ed è andata a sostituire la Denuncia di inizio attività, con lo scopo di introdurre delle semplificazioni tali da rendere le procedure amministrative per i lavori edilizi ancora più snelle e veloci.

Progettare casa online: cos’è la Scia

progettare casa online

La principale novità introdotta dalla Scia riguarda soprattutto il fatto che i lavori si possono iniziare immediatamente. Il giorno stesso in cui si presenta la pratica al comune è possibile cominciare ad effettuare le modifiche. Si tratta di un’agevolazione che non era possibile con la Dia, dove invece era necessario attendere 30 giorni.

Nonostante ciò è importante chiarire che il Comune ha comunque 30 giorni di tempo per effettuare delle verifiche e interrompere i lavori in caso fossero riscontrate delle irregolarità. Trascorso un mese però non potrà più interferire in alcun modo, se non in casi molto gravi che mettano a rischio la salute e la sicurezza pubblica oppure il patrimonio artistico.

Progettare casa online: quando presentare la Scia

 

progettare casa online

La Scia deve essere presentata in caso si effettuino alcuni interventi come:

  • la ristrutturazione edilizia
  • il restauro e il risanamento conservativo
  • degli interventi edilizi che vadano ad alterare la sagoma degli edifici e nel rispetto dei vincoli edilizi

Un discorso a parte deve essere fatto per gli interventi di manutenzione straordinaria. L’entrata in vigore della cosiddetta Cila  (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata), con la legge n. 73 del 2010, ha consentito di ottenere un’ulteriore semplificazione consentendo di realizzare i lavori con questa pratica se non si intende eseguire interventi strutturali.

Facciamo un esempio pratico. Se si modificano gli interni di casa, cambiando la distribuzione delle stanze, basta presentare la Cila, se però l’intervento comporta l’apertura di un porta in un muro portante (ossia un elemento strutturale) è obbligatoria la Scia.

Progettare casa online: come presentare la Scia

progettare casa online

La Scia è una pratica edilizia costituita da tutti gli elaborati progettuali e tecnici necessari per l’intervento che si vuole realizzare. Deve essere corredata con delle dichiarazioni realizzate da un tecnico progettista (ingegnere, geometra o architetto) riguardo la conformità del progetto e la presenza di tutti i requisiti normativi. Diverse amministrazioni comunali prevedono l’invio telematico della Scia, con gli allegati.

 

0 comments
Post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.